CORSO DI CORSA PER PRINCIPIANTI
Scritto di admin il:27.05.2020 || Corsi di corsa, Varie

Dopo il grande successo dell’anno scorso, anche quest’anno l’ALVE Appiano organizza di nuovo un corso di corsa per principianti. Il corso si svolgerà nella zona sportiva di Maso Ronco con inizio martedì 9 giugno e avrà la durata di due mesi. Lo stesso si terrà due volte alla settimana martedì e giovedì con inizio alle ore 19.30. Il costo del corso è di Euro 80 da pagare il primo giorno del corso. Le iscrizioni si possono fare tramite Tony Flaim, telefono 0471-660084 (mezzogiorno o sera) o per e-mail tony.flaim@rolmail.net Attenzione! Il numero delle iscrizioni è limitato, pertanto prima ci s’iscrive, meglio è! Maggiori dettagli e informazioni in merito al corso le potete trovare sulla pagina web della Società: www.alv-eppan.it.

2315

Foto: il piacere di correre, un gruppo di principianti in azione

 

 



UN GRIDO OER AMORE DELLA CORSA
Scritto di admin il:15.04.2020 || Corsi di corsa, News, Ritrovo per correre, Varie

Scrivo per esprimere il mio pensiero riguardo la linea di condotta adottata dalla gente non sportiva. Con grande amarezza, constato che da quando siamo piombati in questo incubo, mi riferisco ovviamente, all’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, tante persone detestano i corridori. Per quale motivo i atleti che fanno parte di una socità di atletica leggera non possono correre da soli dalle 6 alle 8 del mattino? Cosa cè di sbagliato in questo? Si sarebbe evitato l’affollamento degli “zombie” che sono scesi in strada a correre (sigh!) all’alba della quarantena intasando le città e i parchi.Persone che l’unica volta che hanno corso è stato l’ultimo giorno d’asilo o a scuola per ritirare il diplomino sul palco dei festeggiamenti. Si sarebbe evitato di essere etichettati come untori, ci saremmo risparmiati le migliaia di km di inchiostro sui runner, migliaia di interpretazioni “delle stronzate”, passatemi il termine, che il Governo ha scritto nei vari decreti distanze ridicole stabilite solo da alcune regioni, in prossimità di casa per le altre, jogging, attività motoria che non significa correre ecc. Inoltre non saremmo nel mirino delle forze dell’ordine che ci multano anche se corriamo nelle vicinanze della nostra abitazione. Riguardo chi ci addita come untori, chi ci minaccia e ci prende a parolacce per strada, chi cerca addirittura in qualche occasione (poche per fortuna) di provocarci danni fisici, dico che sono soggetti pieni di frustrazioni che la quarantena sta accentuando, che non hanno la benché minima idea di cosa significhi correre per un runner. Vorrei vederli in pieno inverno correre all’alba con il ghiaccio a terra o con la pioggia incessante, le lotte contro il vento e nelle situazioni più estreme o in gare lunghe sotto pioggia e freddo. Queste persone sono quelle che mi hanno sempre detto, al ritorno da un allenamento in pieno inverno, zuppo di acqua con le scarpe che pesavano 3 kg: ”chi te lo fa fare???” Grazie a loro ora tutti si scagliano contro di noi, siamo gli untori, i capri espiatori…Una parola ce l’ho anche per tutti i “buonisti”, quelli che hanno detto e dicono ancora che, vista l’emergenza, bisogna aver rispetto dei malati e dei morti… Hanno ragione ma se io corro da solo alle 6 di mattina, non manco di rispetto a nessuno, l’unica mancanza di rispetto è dei non sportivi verso l’intelligenza, la lealtà e la passione dei nostril atleti. Io corro soffrendo per la fatica e sorridendo per la libertà, il nostro sport sta tutto qui.

Grazie per l’ascolto                                                                                                                                  Tony Flaim

P6301852

Nella foto il presidente-corridore e allenatore del ALVE di Appiano Tony Flaim

 



RUNNING – DIECI REGOLE DI BUON SENSO
Scritto di admin il:03.04.2020 || Corsi di corsa, News, Ritrovo per correre, Varie

Runner non ci si improvvisa. E chi non ha mai corso non è proprio il caso che inizi ora. I suggerimenti per gli appassionati:

  1.      Runner non ci si improvvisa
  2.     Chi non ha mai corso non è proprio il caso che inizi ora
  3.     Correre senza sapere come farlo può nuocere alla salute
  4.     Per chi già è runner, oggi si corre solo per conservare la salute
  5.     …la tua e quella di chi ti sta vicino
  6.     Per fare questo in primis corri da solo
  7.     Se vedi altri che corrono, allontanati
  8.     E se prima correvi 1 ora, oggi bastano 20 minuti
  9.     Fai le scale più volte al giorno ed ottieni lo stesso risultato
  10.     E se tutto questo non è possibile, stai a casa e fai esercizi di tonificazione muscolare

Ma tutto questo il vero runner lo sa! Aiutaci a farlo diventare buon senso comune e buone pratiche condivise

Chiunque sia interessato può trovare ulteriori informazioni su corsi di formazione, corsi di corsa, riunioni ed eventi di corsa sul sito: www.alv-eppan.it o sulla pagina dei fan di Facebook „ALV Eppan“. Fai clic su „Mi piace“ per rimanere aggiornato! Il nostro presidente-corridore e allenatore Tony Flaim, Tel. 0471660084 o via e-mail: tony.flaim@rolmail.net è anche felice di rispondere a qualsiasi domanda e informazione.

Il direttivo del ALVE Appiano

tony flaim (26 von 30)

Nella foto il presidente-corridore e allenatore del ALVE Appiano, Tony Flaim in azione durante una delle sue numerose gare.



MI È SALTATA LA MARATONA O MEZZA MARATONA. MI HANNO SOSPESA LA GARA. E ADESSO COSA FACCIO?
Scritto di admin il:29.03.2020 || Corsi di corsa, Ritrovo per correre, Varie

Ecco come puoi cambiare e modificare il tuo piano di allenamento se il coronavirus ha scombinato tutti i tuoi programmi di corsa.

Cambio di programma:                                                                                                                                                                                                                                                                                                        In una situazione di emergenza sanitaria nazionale dover rinunciare a una gara di corsa è un problema secondario, tuttavia è innegabile che rimanga un problema per quei, tantissimi, runner che in questo momento si trovano a non poter mettere a frutto una preparazione durata magari mesi e costata tanto tempo e tanta fatica. Che fare dunque se la nostra gara di maratona o mezza viene sospesa? Il coronavirus ha stravolto i piani delle migliaia di runner che avrebbero dovuto schierarsi al via delle maratone e mezze maratone e tante altre gare.

Ecco i consigli per modificare opportunamente il piano di allenamento e sfruttare al meglio la preparazione finora svolta, in vista di un possibile nuovo appuntamento agonistico.

C’è da prendere una decisione: O ci si mette l’anima in pace e si decide di rimandare la preparazione per la maratona un’altra volta, magari in autunno. Oppure si tenta di tergiversare sperando che la situazione si sblocchi e che si riesca a correre una maratona in primavera inoltrata. Nel caso si decidesse di rinunciare alla maratona per il momento, potrai comunque toglierti qualche bella soddisfazione. La preparazione che hai svolto non sarà buttata via. Ti servirà comunque per andare più forte nelle gare brevi!

Facciamo adesso una pausa di qualche settimana per rigenerare. Non rischiamo di ammalarci e di infettare i nostri cari e gli altri. La prossima gara ariverà di sicuro. La prossima vita no!

lauf-pause_P3162065

 Nella foto: Anche i corridori adesso devono alzare i piedi e fare una pausa.

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                     

 



IL REGALO DI NATALE IDEALE
Scritto di admin il:20.11.2019 || Corsi di corsa, Varie

Sempre a Natale c’è il problema ti trovare il regalo giusto. Un regalo molto speciale e sostenibile è un buono per partecipare a un “Seminario sulla corsa” (dal 20 fino al 22 marzo 2020) o un buono per partecipare a un “Corso di corsa per principianti”. Il corso inizia martedì 14 aprile 2020 e si  svolge due volte la settimana ed ha una durata di due mesi. Le giornate sono il martedì e il giovedì con inizio alle ore 19. Se desideri un regalo di questo genere sotto forma di buono per il seminario della corsa o per il corso di corsa, allora puoi contattare il Presidente dell’ ALVE di Appiano Tony Flaim, telefono 0471-660084 o per e-mail: tony.flaim@rolmail.net

Il direttivo dell‘ALVE.

P6181828

Nella foto gli atleti dell‘ALVE di Appiano contenti di poter accogliere i nuovi partecipanti al “seminario sulla corsa” e al “corso per principianti”