11° CORSA INTERNAZIONALE GLASENBACHKLAMM

Scritto di admin il:24.10.2017 || Varie

Nel comune di Elsbethen a sud di Salisburgo si è da poco svolta la 11esima edizione della corsa internazionale Glasenbachlamm. Questa manifestazione ha avuto negli ultimi anni sempre un incremento di partecipanti, e anche quest’anno con circa 250 atleti al via è stato stabilito un nuovo record di partecipanti. Dato che la gara valeva per la “EuRegio coppa dei due paesi” anche i nostri due atleti dell’ALVE di Appiano Jonas e Tony Flaim hanno affrontato il lungo viaggio fino a Salisburgo per partecipare a questa gara. I partecipanti hanno dovuto percorrere un percorso molto vario della lunghezza di 4,2 Kilometri da “Lohhäusl  ,fino all’arrivo posto presso il ristorante Ramsau. Non è stata una buona giornata per il nostro giovane Jonas. Il tredicenne Bergner si è purtroppo classificato solo 13esimo tra gli scolari. Meglio è andata a suo padre Tony che ha tagliato il traguardo all’ottavo posto, ottenendo così almeno un piazzamento nei primo dieci. Nonostante che questa volta i nostri atleti di Appiano non hanno conquistato il podio, alla premiazione sono stati al centro dell’ attenzione. Un grosso applauso ha accompagnato i nostri due ambasciatori pubblicitari quando hanno consegnato ai responsabili della SC Elsbethen Herbert Kircher e Michaela Wanderer due grembiuli blu del contadino e una confezione di vino della Cantina vini di San Paolo e alcune edizioni della rivista “Magazin Appiano”

I risultati:

Scolari U 13 (1.350 metri)   

1.Furkan Demir (SNMS Hallein/Neualm)5:51 minuti
2.Michael Lehner (Elsbethen)6:22
13. Jonas Flaim (ALVE Appiano) 8:05

Uomini M 50 (4.210 metri)

1.Gerhard Wörndl (Thalgau)16:48
2.Norberet Ganschnigg (Saalfelden)18:34
8. Tony Flaim (ALVE Appiano) 20:49

11-int-glasenbachklammlauf-2017-p9230799

Nella foto i rappresentanti dell’ALVE di Appiano Tony e Jonas Flaim consegnano al presidente e alla presidentesa della SC Elsbethen Herbert Kircher e Michaela Wamderer la confezione di vino e il grembiule blu del contadino.