SIAMO NATI PER CORRERE

Scritto di admin il:08.03.2013 || Varie

Lo sapevate che i nostri antenati correvano almeno 32 km al giorno? Certo, dovevano c o scappare da qualche bestia feroce. Noi invece abbiamo la macchina, l’autobus, il treno, l’ascensore e tutto a portata di mano. Creiamoci dunque l’occasione per correre. Lo sport della corsa lo può  praticare chiunque, costa poco (un buon paio di scarpe da corsa, abbigliamento adeguato e voglia di muoversi) e fa stare bene.

Ecco alcuni brevi consigli per avvicinarsi alla corsa:

  • Non correte ad una andatura troppo veloce. Cerca di correre ad un passo che ti consente di parlare normalmente con un eventuale compagno.
  • Corri a giorni alternati. Non sovraccaricare le gambe con allenamenti troppo intensi e/o ravvicinati perché rischi strappi o contratture muscolari.
  • All‘ inizio  alterna corsa e camminata perché correre per troppi minuti consecutivamente può essere difficile. Per questo scegli un programma che preveda un allenamento alternato per corsa e camminata.
  • Inizia a correre su un terreno sterrato perché da una maggiore ammortizzamento e meno dolore alle gambe.
  • Non trascurare mai lo stretching dopo una sessione di corsa.
  • Fatevi un calendario o una agenda di corsa per controllare meglio la vostra attività sportiva.

Per chi vuole avvicinarsi allo sport della corsa ed imparare a correre, lo ALV Appiano organizza un corso di corsa per principianti. Per iscrizioni ed ulteriori informazioni gli interessati si possono rivolgere a Tony Flaim, Telefono 0471/660084 o scrivendo una mail all’indirizzo: tony.flaim@rolmail.net

Correre all’aria aperta è divertente e fa bene alla salute